Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Parla di Tom / Talk about Tom
steblink
Messaggi: 461
Iscritto il: 19 feb 2009, 09:40

Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda steblink » 30 set 2011, 12:06


Avatar utente
Mattia
Site Admin
Messaggi: 4397
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda Mattia » 30 set 2011, 12:24

Tom DeLonge in questo articolo su RockSound dice che i blink-182 sono fragili come qualsiasi altra band rock. Poi spiega che le cose non sono sempre rose e fiori (letteralmente dice che non è come se corressero in giro con i fiori tra i capelli a baciarsi e a ballare), ma che ci sono dei momenti difficili perché sono tre persone che non sono perfette e perché sono sempre molto occupati visto che hanno anche altri compiti.
Mark Hoppus risponde dicendo che hanno diverse opinioni, ma non hanno rimpianti di essere tornati assieme. Ci sono delle tensioni ogni tanto, ma non è come quando si sono divisi.

steblink
Messaggi: 461
Iscritto il: 19 feb 2009, 09:40

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda steblink » 30 set 2011, 17:39

Grazie Mattia!!

rocky4got10
Messaggi: 14
Iscritto il: 21 set 2011, 16:50

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda rocky4got10 » 30 set 2011, 17:52

Le dichiarazioni di Tom sono molto forti... Credo che nei prossimi giorni verranno almeno un po' ritrattate... Spero..
Questa è la mia band :) http://www.facebook.com/pages/4GOT10/82515248917 mettete "Mi piace"! :D

Avatar utente
Mattia
Site Admin
Messaggi: 4397
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda Mattia » 30 set 2011, 18:15

Le dichiarazioni di Tom sono molto forti... Credo che nei prossimi giorni verranno almeno un po' ritrattate... Spero..
Perché? Io non sono sempre d'accordo con i miei amici e alcune volte litighiamo, ma continuo a frequentarli.

rocky4got10
Messaggi: 14
Iscritto il: 21 set 2011, 16:50

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda rocky4got10 » 30 set 2011, 18:34

"The edge, the brink is always there..." non è una frase carina... È come dire "se ci dovessimo sciogliere di nuovo non sarebbe una sorpresa".

La cosa antipatica è che è sempre Tom che dice queste cose...quasi come se volesse remare contro.
È indubbio che Mark sia quello che si impegna di più per la band ed è il vero leader, come è giusto che sia. Ed è vero che Tom ha anche il progetto AvA che lo tiene molto impegnato...
Però pensa ad esempio allo stesso Travis, che con i blink suona un genere non suo, che pensa soprattutto alla sua carriera da solista, ma quando si tratta dei blink è sempre il più professionale di tutti.

Ecco, vorrei più professionalità da parte di Tom... L'abbiamo capito che loro si litigano spesso (Mark ha detto che "ne hanno bisogno!") e ci sta. Però non puoi dire che c'è il rischio di "raggiungere il limite" proprio ora che è uscito l'album! E non è la prima volta che Tom fa dichiarazioni del genere.
Magari può darsi che sia stato lo stesso giornalista a non riportare bene le parole...e probabilmente è tutta una bolla di sapone... Però penso che Mark non avrebbe mai usato parole del genere. E questo fa un po' riflettere.
Questa è la mia band :) http://www.facebook.com/pages/4GOT10/82515248917 mettete "Mi piace"! :D

steblink
Messaggi: 461
Iscritto il: 19 feb 2009, 09:40

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda steblink » 30 set 2011, 19:56

3 giorni dopo l'uscita dell'album e già litigano..bah..vedremo..

STIG
Messaggi: 172
Iscritto il: 13 mar 2009, 13:51

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda STIG » 30 set 2011, 23:23

Bah, sinceramente non mi preoccupano più di tanto queste parole di Tom, già in passato (questa primavera, mi sembra) in un'intervista un giornalista aveva riportato che Tom enfatizza molto gli Angels & Airwaves a discapito dei blink, quindi non è la prima notizia negativa di Tom verso i blink.

Aggiungo inoltre un mio punto di vista: spesso, quando si riporta una notizia, anche quando si riporta un discorso tra virgolette (quindi un discorso diretto, come se l'intervistato stesse parlando di persona), è difficile realizzare la notizia senza cambiare qualche parola (mantenendo il concetto); quindi un'affermazione del tipo "L'azienda X ha riscontrato gravi perdite durante lo scorso anno" può diventare, involontariamente "L'azienda X stà ristrutturando la propria struttura interna".
La modifica delle parole non si fa per cambiare il concetto, ma a volte in fase di traduzione o di semplificazione di un discorso si cercano compromessi tra la fedeltà al testo originale e la facilità di lettura.

Comunque adesso è uscita una nuova intervista, di Mark, Tom e Travis su Rollingstone, che sembra molto completa: http://t.co/MBB3NgpT

Avatar utente
Mattia
Site Admin
Messaggi: 4397
Iscritto il: 01 gen 1970, 01:00
Contatta:

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda Mattia » 01 ott 2011, 15:00

"The edge, the brink is always there..." non è una frase carina... È come dire "se ci dovessimo sciogliere di nuovo non sarebbe una sorpresa".
La frase che hai citato potrebbe voler dire anche semplicemente che, se si comportano come prima dello scioglimento o come se lo scioglimento non fosse mai accaduto, è normale che si sciolgano di nuovo.

Per quanto riguarda la professionalità, non mi sembra che Tom non sia professionale con i blink-182, perché la maggior parte delle canzoni di "Neighborhoods" sono state scritte in parte o completamente da lui, visto che canta praticamente in quasi tutte le canzoni.

rocky4got10
Messaggi: 14
Iscritto il: 21 set 2011, 16:50

Re: Tom DeLonge – It’s not all peaceful between Mark and me

Messaggioda rocky4got10 » 01 ott 2011, 17:07

Non lo so, la mia è solo un'impressione...a volte ho questa sensazione che Tom remi contro... Ma ripeto, è solo una sensazione mia personale che non deriva da cose specifiche in particolare...
Poi sì, sicuramente l'album subisce le influenze sia degli AvA che dei +44... Ma io questo non l'ho mai considerato un male... (Tranne per Ghost on the dancefloor che è palesemente una canzone degli Ava...xD ed è anche un po' noiosa). L'album è davvero bello! Si sente che si sono impegnati, per carità... Kaleidoscope è uno spettacolo... E ci sono anche alcuni spunti originali...

La verità è che molti dei fan vorrebbero che gli AvA finissero, come i +44... Non perché ci dispiacciono, (anzi!) ma proprio perché così li avremmo tutti e tre concentrati solo sui blink. Ovviamente non possiamo chiederglielo...anche perché sarebbe una forzatura per loro... Però boh, secondo voi cosa succederà dopo il tour europeo dell'anno prossimo? Secondo me Tom chiederà di aspettare un po' prima di cominciare a registrare un nuovo album... Penso che nel 2013 sentiremo di nuovo parlare anche dei +44! Che, ripeto, non è un male dal mio punto di vista! Ma per un nuovo cd dei blink è probabile che dovremo aspettare tipo 4 anni...sempre che non succeda niente di grave in questo periodo.

Comunque l'intervista su Rolling Stone è più "rassicurante" perché comunque parla degli stessi temi, ma vengono spiegati e giustificati in maniera diversa. Io però avevo letto prima proprio questa di Rolling Stone, quindi in linea temporale non so quale delle due è più recente.
Questa è la mia band :) http://www.facebook.com/pages/4GOT10/82515248917 mettete "Mi piace"! :D


Torna a “Tom DeLonge”



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite